Disturbi sessuali - Psicologo

Vai ai contenuti

Menu principale:

• Il mio corpo sembra morto, non provo più alcun orgasmo nemmeno con la masturbazione da tutti questi anni.
• Nel momento in cui il mio ragazzo inizia a penetrarmi, io sento un forte dolore e anche cercando di sopportarlo, la penetrazione risulta impossibile.
• Ho una relazione con una ragazza mia coetanea alla quale voglio veramente un gran bene. Sia con lei che con le altre, accuso però deficit erettivi: ho forti erezioni durante il petting, riesco a penetrarla per un po', ma poi l'erezione non è sufficiente per la durata del rapporto, oppure a volte l'erezione non è sufficiente per una buona penetrazione. Ho fatto esami gli esiti sono tutti negativi.
• Nonostante io lo ami molto, non ci riesco proprio, anzi, a volte mi da anche fastidio che mi tocchi in certe zone, anche solo per coccolarmi. Può dipendere da magari qualche rancore interno e non espresso? Quando discutiamo su questa cosa a volte divento molto aggressiva e acida, anche se non ce ne è bisogno , visto che il tono della sua voce è tranquillo e pacato , ma forse reagisco così perché non ne posso più di sentirne parlare .
• Questa cosa andava avanti da qualche mese, quando ho cominciato ad esibirmi anche di giorno, sempre sui bordi di strade, ma che fossero nascoste da cespugli. L'eccitazione mi portava a fare cose che non ho mai voluto e nemmeno pensato.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu